Stage a Lincoln

da sabato 7 marzo a sabato 14 marzo 2015

Lincoln, capoluogo della contea inglese di Lincolnshire, nella regione del East Midland, deriva il suo nome da “Lindum Colonia”, in quanto fu una delle quattro colonie romane . Da questa città con una storia romana e un accogliente centro storico medioevale inizia il nostro desiderato stage linguistico.

P1100597Il 7 Marzo sera ci siamo trovati all’aeroporto di Treviso assieme al prof. Battistella che ci avrebbe accompagnati nella nostra avventura. La sera stessa, piuttosto tardi, siamo arrivati all’aeroporto di East Midland, qui ci attendeva un pullman che ci ha portati nel punto di ritrovo prestabilito nei pressi della città di Lincoln, dove abbiamo incontrato le rispettive famiglie ospitanti.

Ci siamo subito trovati molto bene nelle famiglie che ci erano state assegnate e grazie ad un’attenta organizzazione, a piccoli gruppi eravamo vicini di casa. La nostra voglia di stare insieme ci ha fatto subito orientare nella città per ritrovarci tutti nel bellissimo Centro Storico di Lincoln.

Le famiglie sono state tutte disponibili ed accoglienti: la domenica con loro è stata per tutti noi molto piacevole. Si sono subito prodigate per farci sentire “a casa” e, come segno di accoglienza, hanno sempre cercato di farci capire il loro inglese.

Le lezioni si sono tenute in un’aula della Trinity Church: sono state incentrate principalmente sulla conversazione con alcune lezioni con puntualizzazioni di grammatica inglese.

DL_ImpWEBLa visita alla cattedrale di Lincoln è stata molto interessante e l’imponenza dello stile gotico ci ha veramente impressionato: è una chiesa bellissima, grandissima e “piena di misteri” come The Lincoln Imp. La ripida via di collegamento alla collina della cattedrale, la famosa Steep Hill, piena di turisti durante il giorno e semideserta la sera, incuteva un lieve timore.

Un’altra giornata memorabile è stata la gita alla città di York, capitale dello Yorkshire: il castello di ed il suo museo con la visita alle prigioni è stata sicuramente un’esperienza affascinante. È stato come un proseguire il viaggio nel passato medioevale inglese.

Le nostre serate libere sono state altrettanto divertenti ed il nostro stare insieme all’estero ci ha unito di più.

Per tutti noi sia stata un’esperienza molto positiva in tutti i sensi, sia per l’apprendimento della lingua che per il tempo trascorso insieme tra di noi e con le nostre “Host families”.

La classe terza Scientifico-Classico