CSI: indagini di laboratorio al Filippin

Il laboratorio di biologia molecolare e tecniche di indagini forensi. In questo laboratorio i ragazzi si sono confrontati con le tecniche moderne di studio del DNA mediante analisi di sequenze con software dedicati per progettare strategie di RFLP (analisi di frammenti di restrizione) e DNA finger printing. Hanno imparato ad estrarre DNA da tessuti vegetali ma anche dalla propria saliva. Sono state utilizzati campioni di DNA trattati con enzimi di restrizione per determinare se il DNA di individui sospettati in un’indagine poteva essere riconducibile ad una traccia biologiche reperite in un’ipotetica scena del crimine. A tale scopo, hanno imparato ad eseguire l’elettroforesi di campioni di DNA ed analizzare i risultati. Inoltre hanno applicato la tecnica di DNA finger printing anche ad un test di paternità simulato. Infine hanno imparato a determinare il gruppo sanguigno di macchie di sangue trovate su un’ipotetica scena del crimine ed in seguito a confrontarlo con campioni di sangue della vittima o dei sospettati.

Con questo progetto i ragazzi hanno sperimentato i principi fondamentali delle moderne tecniche di DNA ricombinante che oggi trovano applicazione in diversi ambiti della vita quotidiana, dalla genetica forense, ai test di paternità, alla diagnostica di malattie genetiche o alla medicina molecolare.